13 marzo 2014 ore 19.15 presso O', via Pastrengo, 12 Milano
LABORATORI D'ASCOLTO 2014
Die Schachtel, O’ e Sincronie presentano:
FRAMMENTI

"Momente" di Karlheinz Stockhausen: il teatro dell'ascolto.

Alla fine degli anni '60, alla ricerca di una nuova grammatica della musica che potesse rendere conto delle sonorità contemporanee e dei modi emergenti di fruire la musica, il compositore Karlheinz Stockhausen elabora una concezione musicale, la cosiddetta Forma a Momenti (Momentform), che sembra ancora oggi dominare il mondo della musica classica contemporanea, ma anche e soprattutto della musica elettronica sperimentale e di improvvisazione.
L’imponente brano “Momente”, per cantante solista, quattro cori e un ensemble di percussioni ottoni e organi elettronici, si pone fin da subito come un’esemplificazione tecnica e sonora di questo nuovo modo di pensare la musica.
Anche l’esercizio di un ascolto attento e analitico può approfittare di questo brano, che sembra concepito proprio per realizzare un teatro dell’ascolto in cui gli elementi di melodia, timbro e ritmo si intrecciano in una storia d’amore.

L'incontro è curato da Massimiliano Viel.
ingresso libero

PROSSIMI APPUNTAMENTI:

29 Aprile - ore 19.15-21
ON di Aphex Twin: la logica del pattern.

21 Maggio - ore 19.15-21
LA SAGRA DELLA PRIMAVERA di Igor Stravisnkij:
il meccanismo selvaggio.

12 Giugno - ore 19.15-21
QUATUOR PUR LA FIN DU TEMPS di Olivier Messiaen:
la struttura dell’eternità.


7 febbraio 2014 ore 19.15 presso O', via Pastrengo, 12 Milano
LABORATORI D'ASCOLTO 2014
Die Schachtel, O’ e Sincronie presentano:
FRAMMENTI

"Nell'Alto dei Giorni Immobili" di Fausto Romitelli:
Una traversata nell'oceano di Solaris.


Romitelli, scomparso prematuramente dieci anni fa a 41 anni, è oggi uno dei compositori italiani più conosciuti nel mondo.
La sua musica strumentale riceve suggestioni dalle tecniche della musica elettronica, ma anche dall'incontro con stili e pratiche come il noise, il glitch e le performance audiovisive. "Nell'alto dei Giorni Immobili" è un brano del 1990 per sei strumenti, che è stato utilizzato come brano di riferimento per il concorso di remix Sincronie 2012.

L'incontro è curato da Massimiliano Viel.
ingresso libero


25 novembre 2013 ore 20.30 presso l'Auditorium San Fedele, Milano
FESTIVAL GESUALDO 2013 MILANO

Concorso di composizione e produzione musicale
Sincronie per Gesualdo, 400 anni dopo

Concerto con musiche di Carlo Gesualdo da Venosa
e dei vincitori del concorso:

per la Categoria A:
Caterina Calderoni
Giuliano Bracci

per la Categoria B:
Silvia Pepe
Donato Biscione

Con una prima esecuzione di Luca Francesconi.

Ensemble Sincronie, dir.: R.Rivolta
I Solisti del Madrigale, dir.: G.Acciai

ingresso libero con prenotazione obbligatoria
fino ad esaurimento dei posti disponibili

tel.: 02 894008.40/48
email: progettispeciali@jeunesse.it


28 giugno 2012 ore 17.30 presso l'Accademia del Teatro alla Scala, via S.Marta, 18 Milano
Presentazione dell'album am002
altremusiche.it e Sincronie
il collaborazione con Casa Ricordi e Accademia del Teatro alla Scala
presentano:
Fausto Romitelli / Zagros: NELL'ALTO DEI GIORNI IMMOBILI
+
remixes di Diego Capoccitti, Neil Kaczor, Andrea Mancianti, WK569 [vincitori di "Sincronie Remix 2011"]
am002 - altremusiche.it & Sincronie


con
Andrea Cavuoto, Massimiliano Crepaldi, Luca Guidi, Marco Riccelli,
Livio Troiano, Nicola Zuccalà, Renato Rivolta
&
Michele Coralli e Massimiliano Viel
ingresso libero


27 giugno 2012 ore 21 presso Sala del Grechetto, Palazzo Sormani, via F.Sforza, 7 Milano
LABORATORI D'ASCOLTO 2012
Die Schachtel, O’ e Sincronie presentano:
L'eredità di John Cage

per "J.Cage a 100 anni dalla nascita"

tre incontri dedicati a John Cage per approfondire
le esperienze di ascolto del progetto TRACCE SONORE
a cura di Musica Aperta e Trekking Italia.

L'incontro è curato da Massimiliano Viel.
ingresso libero


dal 22 giugno (ore 23) al 23 giugno (ore 10) presso lo Spazio Concept, via Forcella, 7 Milano
SLEEPING CONCERT ad Audiovisiva

Uno sleeping concert è un concerto che dura un'intera notte ed è concepito
per modulare i sogni del pubblico.

Realizzato per la prima volta all'inizio degli anni '80 dal musicista Robert Rich,
lo sleeping concert consisteva in un concerto di circa 9 ore durante il quale il pubblico,
adagiato comodamente su lettini o materassini, poteva dormire lasciando che la musica
influenzasse la coscienza del pubblico tra dormiveglia e sogno.

Nella notte tra venerdì 22 e sabato 23 giugno offriremo al pubblico la rara possibilità
di sperimentare questo specialissimo modo di ascoltare la musica come veicolo
per stimolare un viaggio interiore attraverso il sogno, a partire dalle 11 di sera
fino alle 10 del mattino, con suoni e musiche di:

Aner Andros - Massimiliano Viel
Alessandro Ratoci - kcid (otolab) - Chetto
.

Alla fine dell'evento verrà servito del the.

Ingresso gratuito con tessera di Esterni (5 euro).

Il numero di posti è limitato ed è quindi necessario prenotarsi scrivendo a info@audiovisiva.it.

Si consiglia ai partecipanti di portare il necessario (coperte, cuscini, sacco a pelo)
per potersi distendere comodamente e seguire l'evento in totale rilassamento.


29 marzo 2012 ore 19.15 presso O', via Pastrengo, 12 Milano
LABORATORI D'ASCOLTO 2012
Die Schachtel, O’ e Sincronie presentano:
L'ASCOLTO SOVVERSIVO

In senso inverso

In un'epoca di "effetti speciali" siamo abituati a non meravigliarci più di nulla. Eppure ancora oggi andare contro la legge spietata del tempo esercita su di noi il fascino alieno dell'impossibile, quando addirittura non ci suggerisce lo zampino di un (qualsiasi) maligno.
Anche l'ascolto della musica all'incontrario non è esente da questo inquietante fascino, come promessa di un mondo irreale che si può conoscere solo attraversando lo specchio.
Ascolteremo musica di: G.Ligeti, Beatles, Elio e le Storie Tese e altri.

L'incontro è curato da Massimiliano Viel.
ingresso libero


23 febbraio 2012 ore 19.15 presso O', via Pastrengo, 12 Milano
LABORATORI D'ASCOLTO 2012
Die Schachtel, O’ e Sincronie presentano:
L'ASCOLTO SOVVERSIVO

Un'introduzione

Pensare che ascoltare musica sia un atto che ci rappresenta sempre in quanto individui dotati di gusti personali e che possa quindi essere condotto con noncuranza e con la certezza che non generi conseguenze, è sostanzialmente un equivoco.

Per un verso siamo il frutto di quello che abbiamo ascoltato (o che ci hanno fatto ascoltare) sin dalla nascita, tanto che il nostro gusto si è plasmato sulle abitudini che passivamente o attivamente, abbiamo sviluppato. Dall'altro, l'industria della musica e dello spettacolo sfrutta queste più o meno consapevoli preferenze, somministrando con insistenza brani e codici che determineranno le nostre propensioni a venire.

Assoggettarsi alla routine oppure educare i nostri automatismi alla curiosità e all'avventura? Ribaltare con decisione gli schemi di fruizione e ascolto a cui siamo stati abituati è possibile?

Nel corso dei Laboratori d'Ascolto 2012 cercheremo di individuare modalità insolite e sorprendenti con cui accostarci a brani musicali e frammenti di suono, in modo da capovolgerne la funzione e il contesto originari, scoprendo un’ascolto attivo. Allo stesso tempo indagheremo i casi in cui la musica, che oggi diamo per scontata, è nata da una sovversione delle abitudini d'ascolto.

L'incontro è curato da Massimiliano Viel.
ingresso libero


È APERTO IL TESSERAMENTO 2012

con la tessera in omaggio:
l'album di Riccardo Nova e Ictus Ensemble
segnalato da BLOW UP come miglior album 2011 di contemporanea

Trovate qui tutte le informazioni per tesserarvi.


am001, è stato segnalato dalla rivista Blow Up come
MIGLIOR ALBUM 2011 DI CONTEMPORANEA


26 ottobre 2011 ore 19.15 presso O', via Pastrengo, 12 Milano
SETTIMO INCONTRO DEI LABORATORI D'ASCOLTO
Die Schachtel, O’ e Sincronie presentano:
NOISE Laboratori d’ascolto sull'irruzione del rumore nella musica

Il rumore della folla: caos e iperstimolazione sonora tra Ferneyhough e Xenakis

Il rumore è anche la risposta cognitiva che diamo a quanto non riusciamo a comprendere.
Eventi percettivi apparentemente sconnessi tra loro o disposti secondo geometrie sonore paradossali rendono giustizia alla complessità del mondo che ci circonda e ci liberano dalle logiche e dalla retorica a cui ci siamo pigramente abituati.

Durante questo laboratorio ascolteremo, tra gli altri, brani di Brian Ferneyhough, Iannis Xenakis, John Cage.

L'incontro è curato da Massimiliano Viel.
ingresso libero


29 settembre 2011 ore 19.15 presso O', via Pastrengo, 12 Milano
SESTO INCONTRO DEI LABORATORI D'ASCOLTO
Die Schachtel, O’ e Sincronie presentano:
NOISE Laboratori d’ascolto sull'irruzione del rumore nella musica

“Il suono e la materia”
in Helmut Lachenmann

Il rumore nella musica nasce anche dalla scoperta che gli strumenti tradizionali della musica classica possono essere utilizzati in modi non convenzionali.
I nuovi esiti sonori che ne derivano diventano da un lato il segno della protesta verso le convenzioni e la societa che esse rappresentano dall'altro lato l'apertura verso un meraviglioso mondo di suoni e rumori inauditi.
La musica di Helmut Lachemann, al centro di questo incontro e anche il tema della stagione 2011 del festival Milano Musica (dal 2 ottobre al 17 novembre) di cui e possibile acquistare biglietti e abbonamento con un notevole sconto presentando la Tessera di Sincronie.

Scopriremo questo percorso ascoltando, tra gli altri, brani di Helmut Lachenmann Salvatore Sciarrino, Jean-Francois Laporte.

L'incontro è curato da Eleonora Ravasi.
ingresso libero


23 giugno 2011 ore 21.00 presso O', via Pastrengo, 12 Milano
HEADSCAPE
concerto per cuffie

HEADSCAPE è un concerto immersivo che sfrutta le peculiarità dell'ascolto in cuffia per presentare performance altrimenti impossibili da realizzare.
Il nostro sistema di diffusione prevede un massimo di 40 ascoltatori, quindi è necessario prenotare scrivendo a on@on-o.org.
Il concerto sarà diffuso via internet in tempo reale.
Per ascoltarlo scaricate il file "pls" da http://radio.streaminglive.eu:9090/listen.pls e apritelo con iTunes o Winamp.

lineup: Matteo Milani (U.S.O.), Nicola Ratti, Angelo Petronella

PORTATE LA VOSTRA CUFFIA (con spina minijack)!

ingresso libero
con prenotazione obbligatoria


QUARTO INCONTRO DEI LABORATORI D'ASCOLTO
Die Schachtel, O’ e Sincronie presentano:
NOISE Laboratori d’ascolto sull'irruzione del rumore nella musica

“Glitch! Da Ryoji Ikeda e Alva Noto a Fausto Romitelli”
Glitch: un'improvvisa e solitamente temporanea disfunzione o irregolarità nel funzionamento di un macchinario. (Oxford English Dictionary)

Dal rock industriale fino alla dance elettronica sperimentale per arrivare alla musica
contemporanea il rumore disfunzionale di macchinari imperfetti per sua natura difficile
da progettare e simulare ha ispirato l'immaginario musicale degli ultimi decenni
in un percorso a cui la musica di tradizione classica, nel rinnovamento dei suoi materiali sonori ha voluto ispirarsi creando così un contatto tra mondi, quello della musica classica e quello di rock e dance, apparentemente incomunicanti.

Scopriremo questo percorso ascoltando, tra gli altri, brani di Ryoji Ikeda, Alva Noto Pansonic, Rahpaël Cendo e Fausto Romitelli.

L'incontro è curato da Massimiliano Viel.
ingresso libero


TERZO INCONTRO DEI LABORATORI D'ASCOLTO
Die Schachtel, O’ e Sincronie presentano:
NOISE Laboratori d’ascolto sull'irruzione del rumore nella musica

“Il suono del rumore: tra musica concreta e paesaggi sonori”
Si narra che durante la prima esecuzione di 4'33", brano scritto da John Cage nel 1952 in cui il pianista si limita a stare seduto al pianoforte senza suonarlo, da una finestra aperta nella sala risuonasse il canto degli uccelli nel giardino esterno.
Questo evento sancisce ufficialmente la nascita di una maggiore consapevolezza dei rumori che ci circondano ovunque e quotidianamente anche da un punto di vista artistico e musicale.
Durante l'incontro verrà scandagliato il percorso che porta dal primo utilizzo delle registrazioni di suoni non strumentali in musica alla scoperta del paesaggio sonoro, ascoltando musiche di Pierre Schaeffer, Luc Ferrari e Barry Truax.
In particolare sarà presentato PRESQUE RIEN di Luc Ferrari il brano che nel 1970 realizza per la prima volta l'estetica della soundscape music.
L'incontro è curato da Massimiliano Viel.
ingresso libero


20 aprile 2011 ore 20.30 presso Medionauta, via Confalonieri, 2 Milano
HEADSCAPE
concerto per cuffie

HEADSCAPE è un concerto immersivo che sfrutta le peculiarità dell'ascolto in cuffia per presentare performance altrimenti impossibili da realizzare.
Il nostro sistema di diffusione prevede un massimo di 40 ascoltatori, quindi è necessario prenotare scrivendo a prenotazioni@sincronie.org.
Il concerto sarà diffuso via internet in tempo reale.
Per ascoltarlo scaricate il file "pls" da http://radio.streaminglive.eu:9090/listen.pls e apritelo con iTunes o Winamp.

lineup: Alessandro Raotci, dies_ (otolab), NABA, korinami

PORTATE LA VOSTRA CUFFIA (con spina minijack)!

ingresso libero
con prenotazione obbligatoria + tessera Medionauta (3 Euro)


31 marzo 2011 ore 19.15 presso O', via Pastrengo, 12 Milano
SECONDO INCONTRO DEI LABORATORI D'ASCOLTO
Die Schachtel, O’ e Sincronie presentano:
NOISE Laboratori d’ascolto sull'irruzione del rumore nella musica

“Il rumore del mondo: HYMNEN di K.Stockhausen”
Tra musica elettronica e musica concreta, l'intensa opera elettronica
HYMNEN che Karlheinz Stockhausen ha realizzato nel 1969, rappresenta una summa del nuovo linguaggio musicale e allo stesso tempo affronta il problema della guerra, della globalizzazione, del rumore planetario di culture e suoni, del pianeta terra visto come territorio sovranazionale di fronte al terrificante bivio imposto dalla Terza Guerra Mondiale.
L'incontro è curato da Massimiliano Viel.
ingresso libero


HEADSCAPE@IED
Durante il convegno Punti di Ascolto: Suono e comunicazione nei media nuovi e classici verrà utilizzato il sistema di distribuzione del suono in cuffia già utilizzato nel concerto Headscape di Sincronie 2010.

Verranno diffusi brani degli studenti dello IED.
Ognuno si porti la propria cuffia!
ingresso libero


24 febbraio 2011 ore 19.15 presso O', via Pastrengo, 12 Milano
RIPRENDONO I LABORATORI D'ASCOLTO
Die Schachtel, O’ e Sincronie presentano:
NOISE Laboratori d’ascolto sull'irruzione del rumore nella musica

“Ionizzazioni”
Il primo incontro del Laboratorio di Ascolto introduce il tema della relazione tra suono e rumore, che verrà poi sviluppato negli incontri di tutto il 2011.
In particolare verrà presentato: IONISATION di Edgar Varèse, il brano che nel 1929 ha consacrato l'uso delle percussioni non intonate come strumenti musicali a pieno titolo.
L'incontro è curato da Massimiliano Viel.
ingresso libero